Antro della Strega

Magie, cucina , arte e qualcosa in più

Archive for May, 2009

The Boat That Rocked

5 Comments »

May 21st, 2009 Posted 11:35

radiorockevolution

Buongiorno a tutti i navigatori…

questa settimana apro al mondo web un’altra delle mie passioni e cioè il cinema; molti di voi conoscono già il mio amore verso di esso, ma per chi non lo conoscesse è giunto il momento di condividerlo, ma andiamo al sodo, passo a presentarvi un film che dal 2008 che aspetto con ansia il titolo originale è The Boat That Rocked, in Italia (12 Giugno) arriverà con il titolo I Love Radio Rock (ex Radio Rock Revolution), insomma le solite traduzioni del cavolo…il regista è Richard Curtis (Quattro matrimoi e un funerale, Notting Hill, Love Actually) con Philip Seymour Hoffman (Truman Capote, La guerra di Charlie Wilson, Mission: Impossible 3), Bill Nighy (Operazione Valchiria, Hot fuzz, Underworld: la ribellione dei Lychans), Rhys Ifans (Notting Hill, La fiera della vanità), Nick Frost (Hot Fuzz, Wild Child), Kenneth Branagh (As you like it: come vi piace, Harry Potter e la camera dei segreti, Operazione Valchiria); “il film ripercorre l’Inghilterra degli anni ’60 e in particolar modo si tornerà indietro al 1966, l’era del proibizionismo musicale, la BBC trasmette solo due ore di rock and roll alla settimana, preferendo alla musica del diavolo il jazz e la musica classica. Peccato che metà dell’intera popolazione si scateni con le onde radio trasmesse da alcune radio pirata, ancorate in mezzo all’oceano, da dove diffondono 24 ore su 24 ore la migliore musica rock e pop del momento! A guidare l’universo parallelo radiofonico la mitica Radio Rock, portata avanti da una mandria di folli dj, nel bel mezzo del Mare del Nord, pronti a sfidare la Corona stessa per diffondere Peace, Love e… Rock’n’Roll!” (da Cine.blog) Insomma una vera e propria bomba di energia e per stuzzicarvi la curiosità vi metto il trailer in italiano, ma vi consiglio di guardare anche quello in lingua originale, è fantastico.

Se volete leggere la storia di come è nato il film potete andare su Cine blog, qua potete trovare anche il cast quasi per intero.

A bientot…

Tags:
Posted in Cinema

Le Mille Bolle Blu

1 Comment »

May 10th, 2009 Posted 15:10

L’altro giorno sono stata convinta dal bimbo e da “Luchino” del motto “Mens sana in corpore sano” ed è per questo che mi sono aggregata a loro per una pedalata sul lungo mare livornese. Voi a questo punto vi starete chiedendo: cosa c’entrano le Bolle di sapone?

Ritrovo ore 19:15 al gazebo vicino alla terrazza, spolverata alla bici, cuffie nelle orecchie e via verso il luogo di incontro; attraverso un pezzo del lungo mare sotto un bel solicchio ristoratore e comincio ad avvicinarmi al gazebo (18:50), mentre cerco con lo sguardo se qualcuno è arrivato, noto un signore bislacco che mette un secchio nel centro della piazzola e prende dal suo sacco due bastoni con una cordicella attaccata, io da brava curiosa che sono, scendo dalla bici, le metto il cavalletto e mi siedo su un’aiula lì vicino per osservare; proprio in quel momento vedo il signore che immerge la cordicella nel secchio e la tira sù grondente, allarga le braccia e a questo punto mi si spalancano gli occhi e comincio a fare lo stesso verso di meraviglia che fanno i bambini quando notano qualcosa di stupefacente, i bastoni una volta aperti mostravano che la cordicella formava una specie di cerchio con in fondo un picollissimo peso e che grazie alla brezza del vento da questo cerchio fuoriuscivano delle bellissime bolle di sapone che cambiavano forma e dimensione a seconda dell’apertura e della chiusura della cordicella, una piccola folla di bambini si stava radunando intorno al signore. La bambina che risiede in me è esplosa e la mia mente ha cominciato a viaggiare leggera come una bolla di sapone nel vento…come sarà viaggire su una bolla di sapone oppure osservare il mondo con occhiali con bolle di sapone, insomma una bella girata nel mondo della fantasia…

Alla fine sono arrivati entrambe i miei compagni di viaggio e siamo partiti per un’altra avventura all’insegna di una spassosa e faticosa pedalata….

A me le bolle di sapone mi hanno sempre affascinato o meglio ipnotizzato, non so come spiegarvelo e a voi?

La Streghetta

La Bolla

Tags:
Posted in Pensierini